Si concludeva il secolo 800 quando il nome Traversi entrava nel mondo dei prodotti edili già con articoli innovativi.

La Luigi Traversi fu Domenico & C. aveva la rappresentanza per l’Italia meridionale della ditta Frazzi di Cremona che con la produzione di tavelle e tavelloni cambiava il modo di costruire i solai.

Dall’epoca, le generazioni succedutesi seguirono con attenzione l’impetuoso scorrere del 900 che cambiò usi e costumi di secoli.

Immisero nel nostro mercato tubi in gres per condotte fognarie, con l’arrivo dell’acquedotto, articoli tecnici per impianti, sanitari e rubinetterie, stufe in cotto che costrinsero alla resa il vecchio braciere.

Costante è stato l’interesse ai pavimenti con le prime mattonelle in cemento dalle rosse e e grigie alle decorate.

Con amore è stata curata la piastrella in cotto smaltata, a cominciare dalla Riggiola Napoletana.

Ora siamo noi, IV generazione, con alle spalle tanta tradizione che non consideriamo un peso, ma una fonte di insegnamenti commerciali ed umani che umani che servono come stimolo a migliorarci e offrire alla clientela sempre nuove proposte in ambito di personalità, serietà e competenza.

Siamo Giuseppe,Paola ed Enza.

P.S: i nomi che nel secolo ci hanno preceduto sono: Luigi, Domenico, Gaetano, Giuseppe e Luigi.